GARE 2014 AL VIA CON IL SIFATT

/ 11 gennaio, 2014 / Commenti disabilitati
Team Giorgia e Luciano in vetta alle Toppe del Tesoro, Aremogna

Team Giorgia e Luciano in vetta alle Toppe del Tesoro, Aremogna

Il 2014 appena arrivato sembra avaro di freddo e di neve. Ma Roccaraso è luogo di miracoli e di forza della natura: si gareggia nelle migliori condizioni. Debutto il 3 gennaio per i Pulcini con la prima prova del Trofeo Sifatt organizzato dallo Sc Napoli. Lo 0.40 si ritrova sulla Valleverde di sinistra,  neve dura e cielo azzurro, con il team guidato da Giorgia Della Morte, Luciano de Caro e Carmine Pierro. I nostri soffrono in parte il debutto ma dimostrano lo stesso grande agonismo. Nei Cuccioli  2 assente Alberto Amato (impegnato sulle onde del trofeo Campobasso di vela) tocca a Marco Basile, 18° difendere i colori seguito dai due “DiDe” , Daniele Di Giuro e Riccardo De Giacomo. Nei cuccioli 1 ci pensa il buon Mariano Fava a scodellare un bel 5° tempo nella categoria 2003 in una classifica davvero molto lunga.  Lorenza Artusi versa qualche lacrima al traguardo per gli errori fatti, ma il suo 14° tempo non è mica da buttare via. Sarà buona la prossima soprattutto se papà Massimo le darà i turbocavalli dei suoi “ducato”. Nei baby femminile si consolano con il 7° e 8° tempo Carolina “Pippi” Buccafusca e Laura Spezzaferro. Delusa invece del salto di porta pochi metri dopo le prime porte, Lucrezia Cammarota, che al parterre può contare  su tifo e consolazione delle sorelle Zaira e Beatrice. In campo maschile 10° Matteo Fava orgoglioso della sua giacca griffata 0.40.

Le gioie del podio le assaporano le superbaby, con Marcella Fava 3a e Federica Rispo 4a. Completano l’onore del team  Gabriella Torino 6a, Rita Buono 7a e Ada Del Vasto 9a. In campo maschile Gianmarco Fiorillo si piazza 7° in attesa di dare la scalata al podio nella prossima gara. Nella categoria 2006, da tenere d’occhio Giuseppe Citaredo che compie progressi fra i pali, 9° con Alessandro D’Amaro 11°.  Ed infine come non dare onore ai Topolini, primi Ginevra Maiello e Antonio Monaco a chiudere l’esordio delle gare del Cam.