Mastermind, su tutti c’è il Ballabio… 0,40

/ 14 gennaio, 2018 / Commenti disabilitati

E’ tornato sulle nevi di casa per gareggiare. All’Aremogna, sulla Pallottieri di sinistra, per lui la meno amata, Aldo Ballabio ha dettato la legge del più forte nella doppia gara (gigante) del circuito Mastermind.

Andrea e Aldo Ballabio

Andrea e Aldo Ballabio

Il nostro campionissimo ha realizzato il miglior tempo assoluti sia in gara 1 (Trofeo Terra di Puglia) che in gara 2 (Trofeo 3 punto 3) vincendo la categoria master A. E’ stato solo un piccolo antipasto di questo figlio d’arte dello sci con un palmares alle spalle di livello internazionale (FIS e Universiadi). 30 anni, potenza, agilità e grande agonismo , Aldo Ballabio è a suo modo un Cincinnato di ritorno dello sci nostrano. Rientrato dagli USA in Italia ha fatto tappa a Milano continuando a gareggiare sulle Alpi, poi lo spostamento a Roma per tornare a misurarsi fra i master sulle piste a lui familiari. Senza disdegnare, lavoro permettendo, le gare al nord. Così sabato 13 gennaio sul gradino più alto del podio si sono ritrovati due Ballabio. Aldo e suo zio Andrea (Sai Napoli e vincitore fra i master C), grande leader del progetto Telethon, ma soprattutto grande protagonista dello sci del comitato campano. Verrebbe da dire che entrambi sono figli di una speciale formula chimica: A+A+B=V . Aldo+Andrea+Ballabio uguale Vittoria. Quelle che, ne siamo certi, continueranno a conquistare entrambi.

Aldo Ballabio, Sci club 0,40

Aldo Ballabio, Sci club 0,40